64. Fare la Spesa al Mercatino Biologico

One of the things I always think of when I think Italy is large, wonderful, outdoor markets, and there a re two in Bologna I’d like to highlight. One is the Mercato Antiquario, the antique market that takes place in the Piazza Santo Stefano every second Sunday of the month from September to June. I like antiques first and foremost because they’re a piece of the past of an area, and Bologna’s are quite fun. Being in Italy, there’s quite a bit of fashion at the market, but you also find old furniture and paintings, comic books and 16th century volumes, and even pieces of history from Bologna’s many immigrants. The market is fun too for the crowd it brings. There are lots of people like me who could never hope to afford the wares for sale there but enjoy seeing them, then there are those who come to actually shop, but then there are my favorite people: the kids who come with wide-eyed wonder to learn something about history. Italians seem to collect World War II memorabilia the way Americans collect Civil War patches and flags, and watching kids come right up to gaze at it and ask about it is a lot of fun for a learning enthusiast like me.

The antique market, at a glance.

The other market is the Mercato della Terra, the farmers market that takes place every week. During the winter, it’s on Saturdays, but during the summer, it moves to Monday nights. Last Monday, Christina and I met Joanna there for an aperitivo. One of the coolest things about it is that everything is available to sample. One of the cheese vendors makes little grilled sandwiches on tigelle with his finest pecorino. There’s also a potato vendor who roasts fresh potatoes with rosemary and salt and sells them in little paper cones. And what makes it an aperitivo is that the beer and wine vendors sell glasses to go with all that food. There’s even a restaurant inside the market that serves organic food and drinks, and a local gelateria sets up a booth to sell dessert. It’s a fun place, and when you go there to shop, tasting all the food is a great way to sell you on buying it.

The farmer’s market at a glance.

—–

Una delle cose che ho sempre in mente quando penso che l’Italia è I grandi meravigliosi e ci sono due a Bologna mi piacerebbe mettere in evidenza. Uno è il Mercato Antiquario, il mercato dell’antiquariato che si svolge in piazza Santo Stefano ogni seconda Domenica del mese da settembre a giugno. Mi piace antiquariato in primo luogo perché sono un pezzo del passato di un territorio, e quello di Bologna è piuttosto divertente. Essere in Italia, c’è un po’ di moda al mercato, ma si trovano anche mobili antichi e quadri, fumetti e volumi dal 16 ° secolo, e anche pezzi di storia da molti immigrati di Bologna. Il mercato è anche divertente per il pubblico che ne deriva. Ci sono un sacco di gente come io che non avrebbe mai potuto sperare di permettersi le merci in vendita, ma ci piace vederli, poi ci sono quelli che vengono a fare acquisti in realtà, ma poi ci sono le mie persone preferite: i bambini che vengono con gli occhi spalancati meraviglia per imparare qualcosa sulla storia. Italiani sembrano raccogliere cimeli della Seconda Guerra Mondiale il modo in cui gli americani di raccogliere le patch e le bandiere della Guerra Civile, ei bambini vengono a guardare e chiedere informazioni è un sacco di divertimento per un appassionato di apprendimento come io.

L’altro mercato è il Mercato della Terra, il mercato degli agricoltori che si svolge ogni settimana. Durante l’inverno, è il sabato, ma durante l’estate, si sposta a lunedì sera. Lunedi scorso, Christina e io abbiamo incontrato Joanna là per un aperitivo. Una delle cose più interessanti è che tutto è disponibile a campione. Uno dei produttori di formaggio rende piccoli panini alla griglia su tigelle con il suo miglior pecorino. C’è anche un venditore di patate che gli arrosti freschi al rosmarino e sale e li vende in piccoli coni di carta. E che cosa rende un aperitivo è che i fornitori di birra e vino vendono bicchieri di andare con tutto quel cibo. C’è anche un ristorante all’interno del mercato che serve alimenti biologici e bevande, e una gelateria locale imposta uno stand per vendere dolce. È un posto divertente, e quando si va lì per fare acquisti, gustare tutto il cibo è un ottimo modo per convincere a comprarlo.


Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: